Linux Kernel Map

Da oggi è possibile esplorare l’intricata rete di componenti del kernel del popolare sistema operativo Open Source grazie alla Linux Kernel Map, un’applicazione web che consente di visualizzare graficamente layer, funzionalità, moduli, funzioni e chiamate, il tutto referenziato e collegato al relativo codice sorgente.

L’autore, Costantine Shulyupin, ha dichiarato che la sua mappa è stata realizzata al fine di facilitare la comprensione del funzionamento del kernel di Linux, dando la possibilità di seguirne comodamente il flusso di lavoro.

Continua a leggere

Migrare immagini qcow2 da KVM a VMWare

Di recente sono passato da Proxmox a ESXI il quale ha un miglior supporto per strumenti di automazione come Ansible e Terraform, oltre ad una migliori integrazione con Red Hat Satellite. Non mi andava di ricreare da capo tutte le macchine virtuali e quindi ho optato a migrarle.

Se stavate usando immagini qcow2 anche sotto KVM (qemu), funzionerà lo stesso la seguente procedura.

Il primo passo è convertire l’immagine qcow2 in un file vmdk utilizzato da VMWare. Ho eseguito questi passaggi sul mio laptop con Fedora, tuttavia qualsiasi box Linux dovrebbe andare bene. Puoi eseguire la conversione in questo modo:

qemu-img convert -f qcow2 -O vmdk test.qcow2 test.vmdk

Quindi dovrai abilitare SSH sul tuo server ESXI per utilizzare vmkfstools sull’hypervisor stesso.

Continua a leggere

Load Balancing TCP e UDP con Nginx

Ultimamente avevo necessità di un bilanciatore su una infrastruttura PaaS e ho pensato ad utilizzare nginx come sistema Load Balancing TCP e UDP.

Il Load Balancing è un modo eccellente per ridimensionare l’applicazione e aumentarne le prestazioni e la ridondanza. Nginx, che è un popolare software per server Web, può essere configurato come un semplice ma potente bilanciamento del carico per migliorare la disponibilità e l’efficienza delle risorse del server. In una configurazione nginx funge da punto di ingresso singolo per un’applicazione Web (o in questo caso come un server dns) distribuita che lavora su più server separati.

Continua a leggere

Tunneling SSH su https per bypassare i firewalls

In questo argomento impareremo come bypassare il firewall che blocca le connessioni SSH a livello di applicazione. Ciò ignorerà anche il proxy Web poiché il proxy supporrà che si tratti di traffico HTTPS legittimo. Innanzitutto installeremo un server Apache che otterrà tutte le richieste HTTPS sulla porta 443 e lo invierà alla porta 22. Dal lato client useremo il tunnel proxy che convertirà il nostro traffico SSH in https e lo invierà alla porta 443 su indirizzo remoto . Abbiamo bisogno di un server e un client per completare questa configurazione.

Continua a leggere

1 2 3 18